Il monopattino elettrico si sta diffondendo sempre di più; considerando soprattutto il periodo di emergenza che stiamo affrontando, molti hanno scelto di abbandonare i mezzi pubblici in favore di una mobilità ecologica e sostenibile.
Ne consegue quindi la necessità di regolamentare ulteriormente il codice della strada in quanto si tratta di un mezzo di trasporto con un indice di pericolosità superiore a quello di bici, moto o automobile.

Il progetto di legge

In uno dei nostri precedenti articoli ti abbiamo riassunto le normative vigenti in Italia.
Nel mese di aprile, alcuni parlamentari hanno presentato un progetto di legge, in fase di discussione alla Commissione Trasporti della Camera, con l'obiettivo di dare una stretta ad alcuni comportamenti pericolosi dei guidatori del monopattino elettrico.
Di seguito ti riportiamo le novità più importanti al vaglio della Commissione:

  • guida del monopattino elettrico riservata ai soli maggiorenni;
  • obbligo di indossare il casco e il giubbotto catarifrangente;
  • divieto di circolazione dopo il tramonto;
  • consentita la circolazione su strade urbane, che abbiano un limite di velocità di 30 km/h, ad una velocità di massimo 20 km/h;
  • possibilità di circolare nelle aree pedonali ad una velocità massima di 6 km/h;
  • divieto di sosta sui marciapiedi. Tra le sanzioni applicabili, prevista anche la rimozione del monopattino elettrico;
  • ipotesi di rendere obbligatoria la copertura assicurativa, proposta scartata nel 2019 ma tornata in esame alla luce della frequenza sempre maggiore degli incidenti.

Ecco le ultime novità di Giugno!

È stato approvato in Senato un nuovo DDL riguardo la circolazione dei mezzi della mobilità green. Di seguito le principali novità presto in vigore:

  • i guidatori che hanno un'età compresa tra i 14 e i 18 anni potranno circolare solo in aree pedonali a una velocità massima di 6km/h oppure su piste ciclabili a massimo 12km/h.
    Inoltre dovranno obbligatoriamente indossare un casco e un giubbotto retroriflettente.
  • chi verrà sorpreso a guidare il monopattino sotto effetto di alcol, rischia una multa da 168 euro fino a 678 euro che potrebbe raddoppiare in caso di incidente.
    Se il guidatore invece dovesse aver assunto, al posto dell'alcol, droghe o sostanze stupefacenti, la sanzione va da 1.500 a 6.000 euro più l'arresto da 6 mesi a un anno.
  • sarà obbligatoria l'assicurazione sia per privati sia per le società di noleggio.
    Quest'ultime in particolare dovranno fornire ai clienti il casco (qualora richiesto dall'utente) e il giubbotto/bretelle retroriflettenti.
  • i monopattini elettrici possono sostare negli spazi riservati a ciclomotori e motoveicoli. Entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della legge, i Comuni sono obbligati a stabilire spazi appositi per la sosta dei monopattini.
  • è vietato, durante la guida del mezzo, trasportare passeggeri o altri carichi o farsi trascinare da altri veicoli o viceversa;
  • è vietato l'utilizzo del cellulare o degli auricolari durante la guida del monopattino;

Se vuoi circolare senza pensieri sul tuo monopattino elettrico ed essere tutelato, scegli #Multimobility, la polizza studiata esclusivamente per i nuovi mezzi della micromobilità urbana! Curioso di sapere il prezzo?
Fai un preventivo 👇